Esponente della corrente pittorica del Novecento Italiano

Sei in:

LA CRITICA

BREVI CENNI DI CRITICA

La critica ufficiale ha sempre apprezzato l’arte figurativa moderna di Betto Lotti, un’arte colta, efficace e coerente.

Sul periodo fiorentino dell’artista scrive Luciano Caramel: “Gli esiti del lavoro del primo Lotti sono quanto mai significativi per la complessità culturale che sottintendono, per la densità dello spessore espressivo…”.

Superate le inquietudini della giovinezza, Lotti raggiunge una profonda intensità spirituale.

Hanno parlato di lui tra gli altri:

Costanza Contu, Emanuele Bardazzi, Leonardo Borgese, Stefania Briccola, Marco Moretti, Michele Campana, Luciano Caramel, Luigi Cavadini, Gianni Cerioli, Alfio Coccia, Ettore Cozzani, Philippe Daverio, Raffaele De Grada, Stefano Delfino, Elena Di Raddo, Giuseppe Giardina, Giuseppe Lega, Alberto Longatti, Renato Majolo, Gian Giorgio Massara, Enotrio Mastrolonardo, Ugo Nebbia, Giorgio Nicodemi, Ugo Ojetti, Marina Pizziolo, Elena Pontiggia, Mario Radice, Sebastiano Ramundo, G.B. Simoni.

Critica all’arte figurativa moderna